COS’E

La CQC, ovvero la carta di qualificazione del conducente, è un certificato professionale che si aggiunge alla patente di guida e che si rivela necessaria per svolgere l’attività professionale legata all’autotrasporto, che si tratti di trasporto merci (CQC merci)  o trasporto di persone (CQC persone).

OGNI QUANTO SI RINNOVA

La CQC ha una scadenza quinquennale dalla data di rilascio, ed è possibile cominciare a frequentare il corso per il rinnovo della CQC con un massimo di un anno e mezzo di anticipo (18 mesi) dalla data di scadenza della CQC stessa.

COME RINNOVARE LA CQC

Per rinnovare la CQC scaduta è sufficiente frequentare il corso di 35 ore con attestato di frequenza senza esami alla fine dello stesso, il corso inoltre prevede l’obbligo di frequenza con un massimo di 3 ore di assenza sul totale.

DOCUMENTI NECESSARI PER RINNOVARE LA CQC:

  • Carta identita’
  • Codice fiscale
  • Patente
  • Patente CQC
  • 2 fototessere formato carta identita’ uguali

COSA FARE SE CQC E’ SCADUTO DA PIU’ DI DUE ANNI

Qualora la qualificazione CQC sia scaduta da oltre due anni, per poterla rinnovare, il titolare, oltre a frequentare un corso di formazione periodica, deve sottoporsi anche ad un esame comprendente sia la parte comune che la parte specialistica (di seguito denominato, “esame di ripristino”).